venerdì 7 ottobre 2011

muffins alla zucca

E così con la pioggia torno pure io.....l'assenza è stata lunga ma la mia non si è sentita tanto quanto la mancanza di un acquazzone come si deve. Ed io se non fosse piovuto non sarei tornata a scrivere perchè l'arsura del sole mi secca anche le parole. Non dico che vorrei la pioggia tutto l'anno, ma almeno le stagioni giuste nel loro momento! Nel mentre il caldo mi impediva l'accensione del forno io mi sono dedicata ad altro come l'uncinetto.
Tanti tanti anni fa la mia mamma mi ha insegnato a tenere quel bastoncino di ferro e da allora l'ho impiegato per fare molteplici cose, dalle classiche sciarpe a un vestito di lana passando per un mini costume in cotone. A niente è valso l'impegno di mia nonna che varie volte ha tentato di insegnarmi i ferri, io l'uncinetto non lo tradisco! Perchè si, è vero che coi ferri si lavora più in fretta, ma è altrettanto sbagliato dire che con l'uncinetto non ci si può impegnare in imprese grandi quanto un maglione e il mio vestito blu ne è la prova...
Così ogni tanto mi torna la passione, spinta dalle idee che si illuminano come lampadine e non mi lasciano riposare finchè non le realizzo. Inutile dire che mi sono presa anche della "vcina"(vecchietta) perchè mi portavo il gomitolo in spiaggia! Le presine, che erano il mio scopo, le ho terminate presto e con il cotone rimasto ho fatto alcune prove per delle bomboniere e quelli che dovrebbero assomigliare a dei muffins ma come colore ne sono molto distanti... 
Ma passiamo ai veri muffins, quelli che profumano da zucca e ricordano l'autunno che forse da oggi verrà. L'azzardo mi è stato suggerito da una zucca cotta che necessitava di un luogo ove amalgamarsi (a parte i soliti cappellacci) e ho osato, preparandomi psicologicamente ad un disprezzo che non è arrivato. Anzi, mi hanno stupito più che mai e se sono stati gustati dal papà, che gli azzardi non li apprezza, vuol dire che hanno raggiunto la loro (breve) ragione di vita! Morbidi e leggeri perchè senza burro e latte, sono arricchiti da gocce di cioccolato e da una tela di zucchero che si fonde con gusto al sapore dolce della zucca. 

Ingredienti:
1 uovo
100 gr zucchero
100 gr farina
50 gr fecola
25 gr olio di semi
60 gr zucca cotta
30 gr amaretti sbriciolati
70 gr gocce di cioccolato
mezza bustina di lievito

Montare a crema l'uovo con lo zucchero. Aggiungere in ordine la farina con la fecola e il lievito, la zucca con gli amaretti e l'olio di semi. Quando il composto sarà bello liscio incorporate le gocce di cioccolato e mettete negli stampi da muffins riempiendoli per 3/4. Dopo la cottura, a 180° per 25 min, decorate con una semplice glassa di zucchero.
Ehm si, beh, quelle nella prima foto dovrebbero essere delle zucche ma forse la carta non è adatta per esprimere al meglio la mia creatività...o almeno, io non ci so fare!Pigliatele cosi....

6 commenti:

  1. Ciao manine d'oro, bentornata :) Che brava che sei con l'uncinetto. Io non sono mai stata capace di fare nulla di più che presine quadrate (tonde neanche a parlarne, piuttosto veniva fuori un dito di guanto!) e adesso neanche quelle. Chi se lo ricorda come si tiene in mano l'uncinetto?
    Meglio una cucchiarola per i muffins, con quella forse qualcosa la combino :)) Mi hanno sempre incuriosita i dolci alla zucca ma non ci ho mai provato. La combinazione con amaretti e cioccolato però è divina e se hanno passato la prova "babbo diffidente" (oh...tutti uguali sono!) allora sono proprio da non perdere. Quanta zucca hai aggiunto all'impasto tesoruccio? Non la trovo nella lista delgi ingredienti! Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  2. anche a me prendevano in giro perchè al mare avevo sempre la sportina piena di gomitoli...poi hanno visto i miei cappellini e tutti ne volevano uno ;P piccole rivincite che danno soddisfazione!!!Anch'io non sono brava (leggi non sono proprio capace!) a usare i ferri, ma all'uncinetto vado che pelo ;))) poi mi annoio e accantono tutto!Ma tu non ci fai vedere il vestito!? perchè le bomboniere sono bellissime!!!

    per i muffin direi che gli amaretti sono il tocco perfetto! a me la zucca cotta non avanza mai...sono una zuccofila :))) però la prossima volta me ne tengo un po' da parte per questi dolcetti davvero hallowineschi :)

    un bacio grande e grosso!

    RispondiElimina
  3. eheh scusate belle donnine ma ci ho perso la mano, ora ho integrato il quantitativo di zucca!sorry!vi ringrazio per i calorosi commenti!Ps. Ale, presto ti farò vedere il vestito blu, adesso che si è fatto fresco posso ricominciare a metterlo!! ma facci vedere anche tu i tuoi cappellini!
    bacionzi a entrambe e buon we!

    RispondiElimina
  4. Partecipa al contest di Natale, Alce Nero!
    http://www.sorelleinpentola.com/2011/12/natale-con-chiara-maci-e-alce-nero.html
    Ti aspettiamo!"

    RispondiElimina
  5. cara ale volevo farti tanti auguri di buon natale e buone feste, sperando di risentirti presto e scoprire come vanno le cose :-)

    RispondiElimina