martedì 29 marzo 2011

frolla con cioccolato

Chiamarla crostata non sarebbe stato lecito. Crostata è come un modello di vestito con tante righe disposte a formare dei rombi. Questa no, è nuda e cruda. Quindi chiamiamola solo frolla perchè la base è sempre quella, una pasta  croccante ma non dura, dal sapore burroso ma non stomachevole, e ovviamente tanto zuccherina, com'è giusto che un dolce sia.
La mousse l'ho studiata apposta per far piacere a tutti gli invitati alla festa del mio migliore amico, ma sopratutto al festeggiato, e ha ottenuto il risultato sperato..anzi, un po' troppi applausi per me che mi avvampo di rosso con niente..."sei un tutt'uno coi capelli..." è la battuta che segue i miei imbarazzi di fronte agli amici... e io me la dovrei prendere, come solitamente faccio, perchè dopo i "pel di carota" i capelli color pomodoro anche no!
Tornando alla mousse, che non poteva che essere al cioccolato, è semplicemente spumeggiante! La panna montata molto ferma e l'immancabile mascarpone sono la base per un'eccellente riuscita. Il sentimento che ci ho messo nel farla, ha fatto raggiungere l'apice a questa modesta creazione.

Ingredienti:
pasta frolla
125 gr panna montata
100 gr mascarpone
300 gr cioccolato fondente
100gr zucchero a velo
50gr latte

Preparate la pasta frolla senza tralasciare il doveroso riposo in frigo per almeno una mezz'oretta. Quando la riprendete stendete la frolla e rivestite la base di una tortiera (da 26 o 30 cm) . Ricoprite con un disco di carta forno e riso o fagioli secchi (per evitare che cresca) e cuocete a 180 °C per 15-20 min. Con la poca frolla rimasta ritagliate delle foglioline e cuocete a parte (ci metteranno molto meno del disco) .
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e mescolatelo al mascarpone, allo zuccchero a velo e al latte. Montate la panna molto ferma e incorporate al composto di mascarpone e cioccolato mescolando delicatamente in modo da non smontare la mousse.
Con un paio di cucchiaini di cioccolato fondente potete creare delle semplici foglioline ricoprendo due o tre foglie di menta.
Spalmate la mousse sul fondo della frolla cotta e decorate con le foglie di frolla e cioccolato alternandole.
I colori della torta ricordano l'autunno, infatti questa l'ho preparata a novembre... Ma è ottima da gustare sempre! Colorando le foglie con toni vivaci può essere perfetta anche per una festa di primavera.


2 commenti:

  1. questa è pura tentazione!
    PS per festeggiare il tuo ritorno sul mio blog c'è un premio per te!

    RispondiElimina