lunedì 12 aprile 2010

torta philadelphia

Il primo giorno di lavoro è come il primo cucchiaino di una cheescake: non capisci se ti piace o no. Sono i momenti successivi che decideranno che strada prenderà il tuo gusto. Il mio per ora è stato un 'non so ancora che dire',in quanto non riesci ad esultare per avercela fatta perchè non capisci cos'hai sotto mano (o nel piattino!) e speri che la seconda cucchiaiata ti dia la prova che avevi ragione, ne è valsa la pena.
Questa cheescake conferma la regola che prima di giudicare bisogna assaporare tutto lentamente, come lentamente devono essere affrontate tutte le decisioni della vita.
E' un dolce che non ha niente di difficile, bisogna solo dosare e mescolare gli ingredienti, poi cuocere. Per la prima volta, la parte difficile sta nel assaggiare. Infatti i dolci con il formaggio non piacciono a tutti, io fino a ieri mi ero dedicata solo al mascarpone, il formaggio per eccellenza, e devo dire che è quello che ancora preferisco. Il philadelphia mi ha sempre tentata ma non abbastanza, lo adoro sul pane e proprio per questo motivo ho sempre pensato a non rovinare le deliziosa reputazione sancita dalle mie papille gustative. E' stato un piccolo foglietto caduto ai miei piedi mentre sfogliavo il libro di cucina di mio zio a spingermi ad allargare i miei orizzonti, recava un titolo curioso : torta filadelfia. L'origine però mi è ancora sconosciuta. Sarà caduto dal cielo?

Ingredienti per la base:
200 gr biscotti integrali
40 grammi di cioccolato fondente
70 gr burro

Ingredienti per la crema al formaggio:
200 gr philadelphia
250 gr panna da montare
250 gr zucchero a velo
3 cucchiai di farina
3 uova
30 gr cioccolato fondente a scaglie
5 fragole
2 cucchiai di dolceneve paneangeli

Preparate la base tritando i biscotti al mixer. Aggiungete il burro fuso a bagnomaria assieme al cioccolato fondente e rivestite la base di una tortiera (sta a voi decidere se utilizzare una tortiera apribile a scapito del vostro forno se la cerniera non chiude bene, oppure una tortiera normale dalla quale risulterà più complicato sformare il dolce). Premete bene il composto e lasciate in frigo mentre procedete con la preparazione della crema.
In una terrina amalgamate tutti gli ingredienti nell'ordine: philadelphia, panna,zucchero, farina, tuorli e scalgie di cioccolato.Per ultimo montate le chiare a neve ben ferma e incorporatele al composto. Ricoprite con la crema la base di biscotti tritati,burro e cioccolato e infornate a 170°C per un'ora circa.
Lasciate raffreddare la cheescake che tenderà a sconfiarsi al centro. Preparate la crema di fragole tritando al mixer le fragole e aggiungendo la dolceneve. Quando la crema sarà densa e spumosa spalamatela sulla cheescake e lasciatela riposare in frigo per un paio d'ore prima di servirla.









5 commenti:

  1. ma hai già cominciato il lavoro? pensavo il 17...
    dai continua ad "assaggiarlo" questo lavoro e speriamo che alla fine ti piaccia da morire

    RispondiElimina
  2. In genere parto in quinta con facili entusiasmi, per poi sgonfiarmi come un soufflè venuto male, ritornando con i piedi per terra...credo quindi che tu faccia benissimo a covare un po' le prime impressioni prima di dare un giudizio, che magari sulle prime può anche essere affrettato, e che può diventare un auto-pregiudizio!!!
    Noi (e non è un plurale maiestatis...o almeno non ancora ;P ) siamo qui, in attesa di sapere come andrà il secondo giorno, poi il terzo...e così via...tanto sappiamo di che "pasta" sei fatta...(e questa cheese cake ne è la prova)...inoltre DEVI darci l'indirizzo della Pasticceria così veniamo ad assaggiare, ma soprattutto a complimentarci di persona per i tuoi dolci :D

    In bocca al lupo per i prossimi giorni...sperando che, come la tua cheese cake, il primo assaggio boh!? dal secondo slurrrp e poi via di bis...tris...fino a finire le briciole!!!

    RispondiElimina
  3. molto golosa...adoro le chees cake!!Brava!

    RispondiElimina
  4. Come come...hai cominciato il lavoro e non lo sapevo? In bocca al lupooooooooo!!!!
    E da un commento mi pare di capire che si in una pasticceria! Beh, potevo anche immaginarlo con le meraviglie che ci proponi, come questa cheese cake ^_^ Un abbraccio forte :X

    RispondiElimina
  5. In bocca al lupo allora!
    E complimenti per la cheesecake, la adoro!!!

    RispondiElimina