venerdì 19 marzo 2010

la colomba del primo stage

Siamo in periodo prepasquale e io mi sto esercitando già con l'impasto della colomba per arrivare a pasqua con delle belle colombine fatte come si deve..La ricetta l'ho presa da Adriano perchè per me è il dottore dei lievitati e mi sono fidata ciecamente della sua colomba .A supportare questa scelta è stata anche la lettura della ricetta poichè l'ho trovata molto veritiera, dettagliata e ricca di commenti lodevoli!Per ora questo è il mio risultato: un lievitato molto profumato e dal sapore tenue. La forma non è quella della colomba perchè purtroppo non ho ancora trovato gli stampi di carta (strano eh?!) e quindi assomiglia di più ad un panettone...ma non solo di forma!Infatti secondo me l'alveolatura è ancora un po' troppo fitta e tendente a quella del dolce milanese nonostante sia comunque bello soffice e morbido ...un'altra nota dolente è la superficie che è stata ricoperta con una ghiaccia di albume e zucchero che si è tutta bruciacchiata durante la cottura...voi che ne dite?!qualche consiglio da darmi? Spero di migliorare in tempo!Intanto questa è andata via moolto in fretta!

4 commenti:

  1. Bella impresa cara, complimenti! Avevo segnato la ricetta di Adriano ma...ho desistito strada facendo, anche perchè non ero troppo convinta dell'aggiunta di cioccolato bianco.
    Non ho grossi consigli da darti ma per l'alveolatura credo che qualcosa possa entrarci il lievito di birra; non si otterranno mai gli stessi risultati che con il lievito naturale e la colomba "vera" é con il lievito naturale!!!! La ghiaccia...a parte che dalla foto non mi sembra bruciacchiata, ma l'avevi coperta durante la cottura?
    E cmq ancora complimenti, sei stata proprio brava credi! Un bacione

    RispondiElimina
  2. Ciao Ale, ti rispondo qui per la schiacciata così il msg ti arriva prima ;)
    Visto che è semidolce si abbina bene sia al dolce che al salato. Se credi puoi farcirla benissimo con panna o crema ma a mio parere si snatura completamente e si perde il gusto della tradizione. Forse sarebbe meglio un pan brioche. Un bacione

    RispondiElimina
  3. a me pare molto bella...di consigli purtroppo non ho da darne, ma solo da riceverne...così vorrei soltanto complimentarmi perchè caruccia è caruccia...e mi sa che è pure di un buono che ne basterebbe la metà!!!

    RispondiElimina
  4. @Federica: grazie per i complimenti e si, l'ho coperto da metà cottura in poi, colo che ha continuato a scurirsi comunque..la prossima volta lo ricopro con la glassa originale di Ardiano!
    immaginavo che la schiacciata si snaturasse con l'aggiunta di farciture e infatti per fortuna te l'ho chiesto!la farò senza niente, però mi tenta di più abbinarla al salato!grazie del consiglio Fede!baci
    @ unazebraapois: grazie tante Ale!un abbraccio!

    RispondiElimina