sabato 5 dicembre 2009

crostata alle pere


Ho deciso di utilizzare un frutto autunnale perfetto per questi giorni di pioggia:la pera. A me fa ricordare la tarda estate,quando iniziano ad esserci i temporali e le pere, dopo ever assorbito tutto il calore estivo, si dichiarano pronte per essere raccolte fregandosene di quei poveretti che devono inzupparsi d'acqua per raccoglierle prima che cadano o ,peggio ancora, prima che la grandine lasci il segno del suo passaggio. Per questa crostata ho utilizzato le pere William rosse (o Max Red Barlett) che sono perfette sia per la loro consistenza soda ma succosa che per il loro aroma moscato e il sapore decisamente dolciastro. Questo frutto poi è poco calorico ma ha un indice di sazietà piuttosto elevato, perciò una fetta di crostata alla pera è particolarmente indicata per concludere un pasto poco saziante o per uno spuntino pomeridiano ma anche per una colazione salutare.

ingredienti:
-per la pasta frolla:                  - per il ripieno:
    300 gr farina                              5 pere william rosse sode
    100 gr zucchero                         200 ml vino rosso (o misto per dolci)
    150 gr burro                               200 ml acqua
    1 uovo                                          3 chiodi di garofano
    un pizzico di sale                        2 cm di radice di zenzero
    un cucchiaino di lievito              1oo gr zucchero di canna
    amaretti
    scaglie di cioccolato fondente

Disponete la farina, lo zucchero, il lievito e il sale a fontana e formate al centro un incavo per l'uovo. Intorno mettete  il burro a pezzettini,lavorate l'impasto velocemente e ponetelo in frigorifero. Nel frattempo fate bollire l'acqua con il vino,lo zucchero di canna ,i chiodi di garofano,lo zenzero e unitevi le pere sbucciate e tagliate a quarti. Fate bollire per 10 minuti poi scolatele e lasciatele raffreddare. Dividete a metà l'impasto e foderate lo stampo di una tortiera con metà pasta frolla. Sbriciolate gli amaretti sulla frolla assieme al cioccolato a scaglie e adagiatevi sopra le fettine di pera. Sbriciolate sulle pere ancora gli amaretti e le scaglie di cioccolato. Gli amaretti sono fondamentali perchè assorbono il succo che la pera rilascia mentre le scaglie di cioccolato danno gustosità alla crostata. Ricoprite poi il tutto con il resto della pasta frolla stesa a disco.
cuocete a 180 gradi per 25/30 min.

Nessun commento:

Posta un commento